.
Annunci online

vocidipopolo
Un blog di nicchia


Diario


23 giugno 2008

I LOVE MY ROMAN RADIO



- Bongiorno, come ve butta, e che nun c'ho so come ve butta, li mortacci vostra? L'Italia è scita dall'europpeo che glie pijasse n'colpo, prima de sentì come la pensate, ve dico come la penso io, e stateve tranquilla che nun me metto affà er tifoso, movvedò un parere obbiettivo, da esperto de calcio. Allora fateme dì 'na cosa che tengo qua da ieressera: meno male che ce stavano er mitico De rossi er magico Perrotta, er sensazzionale Aquilani e er ruvido Panucci pecché sinnò erano cazzi amari per l'Italia che come minimo ieri se perdeva per sei a zero, me'ntendo? E, daje e quanno se devono dì le cose, bisogna dirle ono? Dico: ONOOOOOOO???? Daje sentiamo i radioascoltatori ennamo. mi raccomando solo una cosa. spogliamoci un attimo dai panni della maggica e sforziamoci di essere obbiettivi, va bene? forza, pronto?
- Pronto? So' Mirella, a mejio de a' garbatella....
- Ahò, ma te conosco?
- E bravo er burino...ecché num me conosci? Anfatti me conosci, c'hai pure provato commé, sto marpione da du sordi!
- Aho, ma che sta' addì, che ch'ho provato de che ahò?
- A' bello, nun ceprovà, che nun te ricordi de quella vorta allo stadio che m'hai messo a' mano ar culo... che ce stava mi' marito che te voleva menà? Enfatti mo' mica o' sa che te stò a telefonà.... sinnò mo sai li mortacci che te mannava? Comunque sia, m'ha fatto piacere, mo't'ho dico, vor dì che so' sempre na gnocca de gnente!
- No no no no, io smentisco tutto cari ascoltatori, altro che...la Mariella della garbatella è una grande spiritosa...
- MIRELLA, non mariella, a' fracico...vabbè vabbè annamo avanti, va', voelvo dire solo una cosa: De Rossi GRANDE, Aquilani UNICO, perotta MAGGICO, Panucci IMMENSO! Statte bene statte, a' fracicone... se vedemo allo stadio...
- Va bene va bene Marinella, senti una cosa, semme lasci il cellulare in regia magari te richiamo e chiariamo l'equivoco, va bene bella de la garbatella? Un'altra telefonata!
- Pronto, ma li mortacci tua...
- CHi è?
- Come chi è? So' io, ahò!
- E io chi, a' bello?
- Sò Renato!
- Renato chi?
- Renato chi? Quello che ieriassera t'a nculato lì! AHAHAHAHAHAHAHAHAH
- Ennamo, e nun famo 'ste battute, essù Rena' e stamo a parlà de calcio...e sibbono su!
- Ahò, e mo te metti affà er pulitino "stamo a parla de calcio", ma vedidannattene...comunque volevo dì 'na cosa! A De Rossi er calcio de rigore nun so com'è, ma hanno fatto in modo da farjelo sbajà. Io c'ho so!
 -In che senso, scusa?
- Ner senso che quanno a tirato, se ce fai caso, se vede da'a curva che è la curva deli spagnoli, ma mezzo alì' spagnoli ce sta un gruppetto de stronzi che stai certo che so' italiani anzi so interisti o juventini che se so' messi apposta llà per sparà er raggio laser...
- Come scusa, un raggio laser
- Massì, ar momento der tiro a de rossi janno dato fastidio cor raggio laser percché SENNO QUELLO NUN SBAJAVA...PECCHE' DE ROSSI I RIGORI NUN LI SBAJA...
- Vabbè, ho capito ma può capitare però di sbagliare un rigo...
- ALLORA NUN SE SEMO CAPITI! DE ROSSI I RIGORI NUN LI SBAJA e se l'ha sbajato e PECCHE' GLIJANNO DATO FASTIDIO m'entendo? Eì chiaro?
- Va bene, tu dici che al momento del tiro De Rossi è stato infastidito da un raggio laser sparato dalla curva degli spagnoli e che in mezzo alla curva c'era un gruppo di italiani...ma scusa però, Renato, De Rossi non ha detto nulla di questa cosa...
- MACCHE' SEI COJONE? MANNA' DETTA NO', E MICA SE POTEVA METTE ADDI' STA COSA, Così scoppia 'na guerra civile! Ma sei fregnone forte sei...
- E allora tu come fai a...?
- Faccio che me so registrato la partita, ho ingrandito il momento del rigore, ho fatto zum sulla curva, ho inquadrato quelli che me sembrano juventini o interisti, che je sparano er raggio...e hanno fatto solo co' lui, collartri no, e questa è a' prova chessò cornuti juventini, hanno fatto apposta peffà sbaja De Rossi, li mortacci loro...
- Va bene, teniamo conto di questa denuncia, che in effetti è grsvissimo...grazie Renato, un'altra telefonata...
- Pronto? Io vojo sortanto di 'sta cosa: Aquilani quello nunnè er ruolo suo. Donadoni affatto apposta a farlo gioca in un ruolo che nunnè er suo..pecché donadoni è milanista e o' sappiamo che i milanisti so' bastardi!
- Va bene dai, però in una partita della nazionale non contano le squadre di club...
- TU NUN CAPISCI UN CAZZO, FAMME DI': Le squadre contano eccome. Maddauno che è milanista chette poi aspettà? Sta' a rosica' che quest'anno so'arrivati dietro e ovviamente, dico ovviamente capisceme, aspetta solo l'occasione giusta p'annarce 'nculo, e ovviamente, dico ovviamente capito?, ovviamente appena po', c'ho butta ar culo! Me spiego?
- Ti spieghi, ti spieghi, grazie del contributo. e ora, stoppiamo un attimo le telefonate e ci colleghiamo in diretta con Arturo Sigismondo, editorialista de "Il Calcio Romanista Oggi". Arturo ci sei?
- Eccomi
- Allora Arturo, tu sai che ti apprezziamo soprattutto per la tua obiettività e sportività e onestà cerebrale e che...che c'avete da ride in regia? aspetta come si dice, onestà...
- ...intellettuale
- esatto, intellettuale e tutti noi sappiamo che se c'è da dire qualcosa contro un giocatore della Roma, tu lo dici e non è che ti nascondi dietro un fico, quindi...scusate dalla regia mi fanno strani cenni...che cosa?
- ...ti nascondi dietro un dito, hai detto fico, ma si dice dito...
- Enfatti quello volevo dì, te nasconni dietro... cioè nun te nasconni appunto... daje Artù, me sto a'ncartà, dacce er tuo parere obbiettivo de esperto de calcio...
- Certamente. Allora, fa tanta amarezza uscire da una competizione come i campionati Europei, ma bisogna dire senza tentennamenti né timori che Donadoni ha sbagliato la formazione ancora una volta. Anzi, se vogliamo dirla tutta Donadoni ha sbagliato dall'inizio quando ha lasciato che Totti lasciasse la nazionale. Perché bisogna dire la verità a questo mondo. Totti non voleva lasciare la nazionale, Totti voleva solo che nei suoi confronti si potesse usare un occhio di riguardo, l'occhio di riguardo che si usa neio confronti dei campioni immensi, ovvero lasciarlo perdere quando si dovevano giocare le partite inutili e utilizzarlo quando c'era da fare sul serio, come ieri per esempio, che altro che far giocare quel sopravvalutatissimo giocatore che è Cassano, se ieri ci fosse stato Totti, la Spagna a quest'ora stava in Spagna e l'italia all'Europeo.
- Ecco, sia chiaro non stiamo a fare il tifo ma i fatti sono fatti!
- Ma certo, è un fatto che se Totti c'era oggi stavamo a parlare di un'altra partita. E comunque non è questo il solo errore fatto da Donadoni. Vogliamo parlare di Aquilani che non è stato messo in condizione di giocare alla grande, come sa giocare? E che per farlo avrebbe dovuto utilizzarlo fin dalla prima partita? E così Perrotta, che non è che puoi dire: oggi lo metto, domani no, dopodomani si...ecc ecc. Non è così che si mettono i grandi giocatori in condizione di vincere. E poi, vogliamo dire che ha sbagliato a non convocare Taddei, Cassetti, Ferrari, Brighi, Tonetto, Esposito e anche qualche altro giovane interessante della primavera della Roma? Ma davvero Donadoni pensa che senza la Roma avrebbe potuto vincere quest'europeo? E poi comunque ieri sera ha sbagliato: lo sanno tutti che De Rossi doveva andare a battere il rigore per primo, in modo da intimorire il portiere e dare la carica a tutta la squadra. E invece lo fai andare per terzo? Io dico una cosa che so che farà scalpore, ma è una cosa che va detta: De Rossi ha sbagliato apposta! Ha capito che la partita era persa e ha fatto in modo da caricare su di sé, il peso di questa sconfitta, da vero campione che è! ha cercato di salvare la squadra e il suo allenatore, Ecco cosa ha fatto! E' un martire del calcio, e questo gli va riconosciuto! Per sempre!
- Ecco, finalmente qualcuno che ha il coraggio di distogliersi dalle verità ufficiali e dire le cose come stanno! Bravo Arturo! Qualcuno adesso dirà che siamo romanisti e che facciamo il tifo, ma non è vero niente. Noi sappiamo spogliarci delle divise e vedere aldilà del prosciutto che tutti hanno sugli occhi. Bravo De Rossi, che ha avuto il coraggio di una simile mossa...chi altri avrebbe avuto il coraggio di fare quello che ha fatto lui? Grande De Rossi e che non si dica che noi siamo romanisti.....
(Continua fino alla prossima settimana)       

sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Dillo in sintesi
Il popolo deve sapere
Ultim'ora
Guest Star
Recensioni
Songs for the masses
Dieci motivi
Bassa Società

VAI A VEDERE

Artefatti
Bengodi City
Ben Foggia Nius
Chiare Lettere
Daniele luttazzi
Difesa dell'informazione
Fratelli d'Italia
Ghostwritersondemand
Giornalettismo
Il Barbiere della Sera
Il Blog di Gago
Il (magico) mondo di Galatea
Le Rane nel blog
Luca Bottura
Malvino
MInimo Karma
Personalità confusa
Raccapriccio della stampa
Roberto Corradi
Sabelli Fioretti
Selvaggia Lucarelli
Spinoza
Pulsatilla
Travaglio, Gomez, Corrias al loro meglio
Rossa naturale
Vinicio Capossela


Voci di popolo



Il problema non è se siano vere o false. 
Il problema è che siano verosimili.

Contatti:
zannieroCHIOCCIOLAkatamailPUNTOcom

DELIRI PIU' O MENO ORGANIZZATI
Berlusconi in concerto
La legge del Cav/ 2
La legge del Cav


SPOT, SONDAGGI E CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE
Summer card Saccà
Schifangel
Giustizia: la campagna del governo
Sondaggio: La grazia ad Annamaria Franzoni
Test: quanto sei "piddino"?
Volevo lavorare a Libero


LE VOCI DI POPOLO:
I Love my roman radio
Lettera a Schifani
Benvenuto a Roma, caro Bush
Rifiuti tossici ma convenienti
Ronde notturne
All'armi siam leghisti
Un'altra sinistra (anche riformista) è possibile
Incubo Calderoli
Privacy
Come si scrive un pezzo cazzuto di cronaca
Discorsi da spiaggia
Taci, il maresciallo ti ascolta
Afghanistan
Tema di attualità
Quel politico in barca coi trans
Sogni
Geni televisivi
Casa Democratica
Casa Democratica/2
Voglio gli agenti della Cia sotto processo
Chi viene alla manifestazione di Vicenza?
Tutto il massacralcio minuto per minuto
Bastismi
Cocaina
Se(r)vizio pubblico
Erba
Napoli
Ecco il nuovo Windows Vista
Un travestito in Finanziaria
Rula, tocca a te!
Una profezia (l'insostenibile instabilità della sinistra).
Idee chiare sul Partito Democratico
Importante scoperta scientifica
L'appiccico delle lavandare
Telefonia moderna
Telefonia moderna/ 2
Dio c'è
Ratzinger chiede modifiche
Jerry
Sesso con Sottile
La morte di Al Zarqawi
Schiena dritta
Prossimamente al cinema
L'aereo di Ustica va al museo
In difesa del calcio/ 1
In difesa del calcio/ 2
In difesa del calcio/3
Italian secret service
Italian secret service/ 2
Materazzi e Zidane/ 1
Materazzi e Zidane/ 2
Pranzo al G8
La Grande coalizione
Il Nuovo Oriente
La conferenza sul Libano
Indignazioni popolari
La tragedia del lifting
Eleonora Figacchione ci fa causa
Eleonora Figacchione: intervista riparatrice
Appuntamenti
Autocode per l'Italia

INTERVISTE
Il Prof Negromonte e il calcio italiano
Francesco Rutelli
Gianni Alemanno

GUEST STAR
Scrivono orgogliosamente per noi
Antonio Polito
Ferdinando Adornato
Claudio Petruccioli
Piero Sansonetti
Vittorio Feltri
Carlo Lucarelli
Giorgio Bocca
Beppe Grillo
Marco Travaglio
Mario Adinolfi
Maurizio Costanzo
Maria Laura Rodotà
Paolo Mereghetti

RECENSIONI
Patologie genetiche e croniche
Libri
Libri/ 2
Libri/ 3
Libri/ 4: Noir
Libri/ 5 Management
Libri/ 6 Thriller storici
Libri/ 7 Saggistica di attualità
Correnti di pensiero politico
Sistemi elettorali
Viaggi di tendenza
Dischi
Dischi/2 Antologie
Motociciclette
Vini
Moda
Ristoranti
Stasera in tv/ 1
Stasera in tv/ 2
Stasera in tv/ 3

CANZONI INTONATE
La società della Mediaset
Il Riformista
Ritornerai
Sanremo 2008: i testi/ 4
Sanremo 2008: i testi/ 3
Sanremo 2008: i testi/ 2
Sanremo 2008: i testi
Loredana Lecciso: Dammelos
Dammelos. I testi/1
Dammelos. I testi/ 2
Sanremo: i testi/3
Sanremo i testi/ 2
Sanremo i testi/ 1

SEX IN THE CITY
Gang bang
La caccia
Master and servant
La piscina birichina
L'orgia elettorale

ANNUNCI GOOGLE
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque


CERCA